Skip to content

Si parla di turismo a Ravenna

4 aprile 2013

Nel giro di pochi giorni due incontri a Ravenna per parlare di turismo.

Il primo domani 5 aprile alle 18:00 nella sala convegni dell’Hotel Cappello (via IV novembre 41)  è organizzato dall’Associazione Ago.Ra: il titolo della tavola rotonda è Ravenna turistica: proposte e idee per un futuro migliore”. Tra i relatori insieme a Filippo Donati (presidente nazionale Asshotel) e Nevio Salimbeni (responsabile turismo CNA) ci sarò anche io per parlare di quali possibili scenari si possono immaginare in una Ravenna che nel turismo ha ancora tanto da dire e da fare.

Il secondo incontro è invece promosso dalla CNA Ravenna e si terrà martedì 16 aprile dalle 17.00 alle 19.30: all’incontro, che si svolge nell’ambito dell’assemblea provinciale per il rinnovo del Consiglio, interverranno come relatori Andrea Corsini, Assessore al turismo del Comune di Ravenna, Nevio Salimbeni e Muarizio Gasperoni (CNA).  Spazio a tre temi molto complessi: governance, reti di impresa e prodotto turistico.

Per ora la stagione turistica a Ravenna la facciamo partire così, parlandone: nel frattempo vediamo anche se arrivano i turisti in questa città che non mi stancherò mai di dire è tra le più belle d’Italia.

3 commenti leave one →
  1. Filippo Donati permalink
    4 aprile 2013 2:09 pm

    Ravenna, 4 aprile 2013

    Domani sera all’Albergo Cappello, ci ritroveremo per parlare di turismo a Ravenna.
    Parlare di turismo a Ravenna significa, per me, parlare di quello che vogliamo essere domani.
    Quando parliamo di turismo infatti, parliamo di città, di territorio.
    Quando parliamo di turismo non parliamo di un settore a parte che cresce e si sviluppa su se stesso.
    Nel turismo la relazione di interdipendenza tra pubblico e privato è più alta che in altri settori; si parla di identità, di capacità di saper accogliere, di essere ospitali, fruibili, si parla di concessioni, permessi, di vigilanza, di promozione, di arredo urbano e di trasporti.
    Quando si parla di turismo si parla di lavoro, di tanti posti di lavoro.
    L’ultimo ponte di Pasqua, maltempo incluso, ha dato la misura del periodo difficile che il settore attraversa e ha scandito un fatto molto chiaro, se nel turismo e quindi nella città, non si investe, i conti non tornano.
    Per essere chiari, è andata meglio con l’OMC che con la Pasqua per noi operatori della città…..e la cosa dovrebbe fare riflettere molto seriamente chi vorrebbe vivere di rendita riducendo Ravenna all’icona del 2019. Non basta. La non strategia ha un costo molto alto e per questo, questa sera, dovremo guardarci negli occhi e dirci se vogliamo continuare a fare turismo in questa città, dando beneficio e lavoro alle persone ed alle aziende del nostro territorio.
    Serve ripensare ai collegamenti verso Bologna, serve ipotizzare un collegamento con Firenze, serve discussione, ascolto, confronto. Serve tornare ad essere una città con un progetto.
    Ci sono degli assets da mettere in campo ma lo si deve fare insieme perchè oggi, la parola chiave nel nostro settore è integrazione.
    Ci vediamo domani sera Lidia.

    Filippo Donati

  2. lidiamarongiu permalink*
    4 aprile 2013 5:50 pm

    grazie Filippo, ora prendo quanto scrivi, ne faccio 5 slide e ho bello che pronto il mio intervento per domani:)

  3. 26 novembre 2013 3:50 pm

    passeggiando per Ravenna … http://www.fiocchifiocchi.com/home/passeggiando-per-ravenna/

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: